Motore di Ricerca

DIRITTO TRIBUTARIO
Decreto Sostegni-bis: le note di variazione su crediti non RISCOSSI nelle procedure concorsuali
https://rivista.camminodiritto.it/articolo.asp?id=7983

Il decreto Sostegni-bis (art. 18, comma 1, del D.L. 25 maggio 2021, n. 73) ha modificato l’articolo 26 del Decreto IVA, prevedendo la possibilità di emettere la nota di credito in caso di mancato pagamento del corrispettivo da parte del cessionario o...

Autore(i): La Redazione, Fabrizio Gritta Pubblicazione: Lun, 10 Gen 2022

DIRITTO PROCESSUALE CIVILE
Per le Sezioni Unite il giudice dell’opposizione a decreto ingiuntivo può sindacare le invalidità delle delibere condominiali
https://rivista.camminodiritto.it/articolo.asp?id=7083

Con un recentissimo intervento, sentenza 14 aprile 2021, n. 9839, le Sezioni Unite hanno statuito il principio di diritto secondo cui il giudice dell’opposizione a decreto ingiuntivo emesso per la RISCOSSIone dei contributi condominiali può sindacare...

Autore(i): Annamaria Di Clemente Pubblicazione: Gio, 6 Mag 2021

ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
Ingiunzione fiscale emessa dal concessionario della RISCOSSIone e competenza del giudice.
https://rivista.camminodiritto.it/articolo.asp?id=4630

La Corte costituzionale, con sentenza del giugno 2019, si è pronunciata con riferimento alle regole da applicare per individuare il giudice territorialmente competente nel caso di ingiunzione emessa dal concessionario del servizio di RISCOSSIone dell...

Autore(i): Samuele Miedico Pubblicazione: Lun, 30 Dic 2019

DIRITTO PENALE
Concorso in magistratura 2019: la soluzione della traccia estratta di diritto penale.
https://rivista.camminodiritto.it/articolo.asp?id=4074

Uno dei possibili svolgimenti sulla responsabilità penale dell´incaricato alla RISCOSSIone del credito altrui con l´utilizzo di violenza e/o minaccia....

Autore(i): Ilaria Taccola Pubblicazione: Ven, 5 Lug 2019

ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
L´agente della RISCOSSIone soggiace al regime di spesa secondo la soccombenza
https://rivista.camminodiritto.it/articolo.asp?id=3424

I riferimenti alla natura della controversia e al suo valore modesto non giustificano la compensazione delle spese di lite - Corte di Cassazione, sezione VI tributaria, ordinanza 12 ottobre 2018 n. 25594...

Autore(i): Salvatore Davì Pubblicazione: Ven, 2 Nov 2018