• Rivista Scientifica ANVUR
  • . - Liv. (ris. W - H)

Premio ToyP JCI Italy

Modifica pagina

JCI TOYP premia cinque giovani protagonisti.
Junior Chamber International (JCI) ha offerto un riconoscimento a giovani della Campania che si sono distinti (nel 2016) in Business, Crescita Personale, Cultura, Ricerca e Volontariato.


Ha presentato il premio il presidente JCI di Salerno A. Ianniello, per l’ormai tradizionale iniziativa che ha visto premiati cinque giovani talenti, tra i 18 e i 40 anni, avendo contribuito al progresso del territorio, facendosi promotori di cambiamenti positivi.

Cammino Diritto grazie al dott. Alessio Giaquinto, si aggiudica il premio TOYP CULTURA 2017 con la seguente motivazione:
"...per aver regalato al mondo una nuova opportunità di conoscenza, grazie alla creazione della piattaforma Cammino Diritto, declinando così a livello culturale le parole di JCI (imparare, incontrare e crescere)..."

Il video della diretta su Cammino Diritto Facebook

Vai all'articolo esterno

Il premio, ideato nel 1931 dall’allora presidente della Camera di commercio degli Stati Uniti Dorward Howes, è stato adottato ufficialmente dalla Junior Chamber International negli anni Ottanta. Da allora ogni anno vengono premiati i migliori giovani di tutto il mondo, affinché possano fungere da esempio per i loro coetanei.

Tra i vincitori del Premio Toyp Italia, dal 1992 ad oggi, ci sono stati anche giovani del calibro di Emma Marcegaglia (attuale presidente di Confindustria), Riccardo Illy (dell’omonima azienda di caffé) e Valentina Vezzali (pluricampionessa del mondo di scherma).

Alla cerimonia hanno presenziato l’Assessore alle Politiche Giovanili e all’Innovazione Mariarita Giordano, la Vice Presidente di JCI assegnata all’Italia, la francese Céline Bléher, il Presidente Nazionale Paolo Bellotti e l’Immediate Past President Stefano Manara.

avv. A.Giaquinto "È stato un grande privilegio ricevere il premio e conoscere tanti giovani talentuosi e promettenti in settori fondamentali per la crescita della nostra società, dal volontariato al business, dalla crescita personale alla ricerca.
Emozionato - come di certo si sarà notato anche nel live streaming su Facebook - resto convinto che la collaborazione e la partecipazione, il mettere in comune e a disposizione di tutti le singole competenze di ognuno, possa condurre a risultati importanti che cambiano nel tempo le comunità in cui viviamo.
"