• Rivista Scientifica ANVUR
  • . - Liv.
ISCRIVITI (leggi qui)
Pubbl. Mer, 26 Mag 2021

Comune di Genova: 41 istruttori servizi amministrativi categoria C

Modifica pagina

Editoriale a cura di Ilaria Taccola



Concorso pubblico per esami per l´assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 41 Istruttori Servizi Amministrativi - Categoria C Posizione Economica C.1.


È stato bandito un concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 41 Istruttori Servizi Amministrativi - Categoria C - Posizione Economica C.1.

Per partecipare alla selezione è necessario avere il possesso dei seguenti requisiti generali e specifici:

  • Essere cittadino italiano (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; essere cittadino di Paesi terzi (extracomunitari) purché titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • Età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non avere riportato condanne penali, né essere a conoscenza di avere procedimenti penali pendenti in corso che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • Per gli aspiranti di sesso maschile nati fino all’anno 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi imposti dalla legge sul reclutamento militare;
  • Non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, o dichiarati decaduti nonché dispensati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento;
  • Possesso delle credenziali di autenticazioni al Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) oppure possesso della Carta di Identità Elettronica (CIE).
  • Possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale.

Le domande di partecipazione alla selezione, oltreché il versamento della tassa di iscrizione al concorso, dovranno essere redatte esclusivamente per via telematica collegandosi alla pagina web che verrà indicata nel sito internet del Comune di Genova in sede di pubblicazione del presente bando ed inviate entro le ore 24 del giorno 09 giugno 2021.

PROVA PRESELETTIVA: Il Comune di Genova, in considerazione del numero delle candidature che perverranno, si riserva la facoltà di espletare una preselezione, la cui correzione potrà anche essere affidata ad una Società specializzata in selezione del personale e gestita con l'ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati.

L’eventuale preselezione consisterà in un questionario a risposta multipla avente ad oggetto le materie indicate come da programma della prova scritta e orale e quesisti psico-attitudinali (linguistici, matematico-aritmetici, deduttivi). La prova preselettiva potrà anche svolgersi in modalità telematica, secondo le indicazioni che verranno rese pubbliche dalla Civica Amministrazione sul sito internet dell’Ente. I criteri di valutazione saranno preventivamente stabiliti dalla Commissione Esaminatrice. Ai sensi dell’art. 25 – comma 9 della Legge 11/08/2014, n. 114 non sono tenuti a sostenere l’eventuale prova preselettiva i candidati di cui all’art. 20 comma 2-bis della Legge 104/1992 (persona affetta da invalidità uguale o superiore all’80%). Tale circostanza dovrà risultare da apposita dichiarazione corredata da idonea certificazione allegata alla domanda di partecipazione.

Oltre ai candidati di cui al punto precedente, saranno ammessi a partecipare alle prove d’esame i 205 candidati che avranno ottenuto il miglior punteggio nell’eventuale preselezione, fatte salve eventuali parità di collocazione all’ultimo posto utile all’uopo.

PROVA SCRITTA E ORALE: Gli esami consisteranno in una prova scritta e una prova orale (eventuale fino al permanere dello stato di emergenza). Le prove potranno anche svolgersi in modalità telematica, secondo le indicazioni che verranno rese pubbliche dalla Civica Amministrazione sul sito internet dell’Ente.

La prova scritta e la eventuale prova orale verteranno sulle seguenti materie:

- Ordinamento degli Enti Locali

- Ordinamento contabile e finanziario degli enti locali;

- Diritto amministrativo (con particolare riferimento a: atti e provvedimenti amministrativi, principi che regolano l’attività amministrativa e procedimento amministrativo, accesso agli atti, tutela della privacy);

- Codice di comportamento dei dipendenti pubblici;

- Elementi di diritto penale, con riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione.

- Elementi in materia di trasparenza e di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nelle Pubblica Amministrazione;

- Rapporto di lavoro nell’ente locale e Contratto Nazionale di Lavoro del Comparto Regioni

– Enti Locali (D.Lgs. n. 165/01 e successive modifiche ed integrazioni);

- Statuto e Regolamenti del Comune di Genova con particolare riferimento all’ordinamento contabile;

- Codice dei Contratti.

Nel corso della eventuale prova orale verrà altresì accertata la conoscenza della lingua inglese e potranno essere valutate le attitudini nonché le competenze concettuali e metodologiche dei candidati rispetto al ruolo da parte di un esperto in psicologia del lavoro. E’ altresì previsto, qualora si stabilisse di svolgere la prova orale, l’accertamento della conoscenza di base dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office Professional (Word,Excel, Access); programmi Open Source per l’elaborazione di testi e documenti, per l’elaborazione di fogli di calcolo e per l’archiviazione dati; gestione posta elettronica e Internet.


Note e riferimenti bibliografici
Campagna sconti su tutti i corsi online