• Rivista Scientifica ANVUR
  • . - Liv.
ISCRIVITI (leggi qui)
Pubbl. Lun, 26 Lug 2021

Le nuove misure anti-Covid: Green Pass obbligatorio, nuovi criteri per colori delle Regioni e fondo-discoteche

Modifica pagina

Editoriale a cura di Riccardo Samperi§139 CORSO COLLEGATO



Con il Decreto-legge del 23 luglio 2021 , n. 105, sono state adottate nuove misure urgenti per fronteggiare l´emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l´esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche.


Abstract ENG
With the Decree-law of 23 July 2021, n. 105, new urgent measures were adopted to deal with the epidemiological emergency from COVID-19 and for the safe exercise of social and economic activities.

In considerazione del protrarsi della diffusione del COVID-19, con il Decreto-legge del 23 luglio 2021, n. 105, lo stato di emergenza è stato ulteriormente prorogato fino al 31 dicembre 2021.

Dal 6 agosto 2021, sarà obbligatorio il possesso della Certificazione verde (c.d. "Green Pass") per lo svolgimento delle seguenti attività:

  • Concorsi pubblici;
  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso;
  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  • Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • Sagre e fiere, convegni e congressi;
  • Centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • Centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Il Green Pass è una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato ed attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

Dall'entrata in vigore del Decreto, ai fini della determinazione dei colori delle Regioni non si terrà più conto unicamente dell'incidenza dei contagi, ma vengono introdotti due nuovi parametri principali, ovvero:

  1. il tasso di occupazione dei posti letto in area medica per pazienti affetti da Covid-19, 
  2. il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva per pazienti affetti da Covid-19.

L'art. 11 del Decreto prevede che una quota, pari a 20 milioni di euro del Fondo per il sostegno delle attività economiche chiuse di cui al decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, sarà destinata in via prioritaria alle attività chiuse in conseguenza delle misure di prevenzione.

Per maggiori dettagli, è possibile consultare il Decreto completo allegato in pdf.


Note e riferimenti bibliografici

Fonte: https://www.gazzettaufficiale.it.